Banner Lombardini, Lombardini Marine, Kohler, Ruggerini

STAGE V: regolamento e scadenze

STAGE V: regolamento e scadenze

Nuova normativa su limiti di emissione inquinanti per applicazioni off-road

La nuova normativa (Regolamento Ue 2016/1628) in materia di limiti di emissione d’inquinanti gassosi e particolato inquinante, e di omologazione per i motori a combustione interna destinati alle macchine mobili non stradali, introduce il conteggio delle particelle di particolato (PN) e riguarda tutti i motori diesel sopra i 19 kW per applicazioni off-road. 

Regolamento Stage V Standard

Lo Stage V intende ridurre ulteriormente le emissioni di particolato e di ossidi di azoto (NOx) dei motori diesel, per la prima volta in assoluto, anche quelle dei motori GPL installati su macchine semoventi non stradali. Il regolamento ha introdotto un nuovo limite per le emissioni del numero di particelle. Il limite PN è progettato per garantire che una tecnologia di controllo delle particelle altamente efficiente, come i filtri antiparticolato a parete, venga utilizzata su tutte le categorie di motori interessati. Il regolamento Stage V ha inoltre rafforzato il limite PN basato sulla massa per diverse categorie di motori, da 0,025 g / kWh a 0,015 g / kWh.

Scadenze previste per conformarsi allo Stage V

La legislazione UE consentirà la produzione o l’importazione di macchine di movimentazione con motorizzazioni comprese tra 19 e 56 kW e superiori a 130 kW non conformi a Stage V fino al 30 giugno 2020. Per quanto riguarda invece la produzione e l’importazione di macchine di movimentazione con motorizzazioni comprese tra 56 e 130 kW non conformi a Stage V, la data ultima prevista è il 30 giugno 2021.

Cambiamenti previsti con l’introduzione dello Stage V

Il regolamento Stage V ha introdotto una serie di importanti cambiamenti, tra cui:
Ampliamento della portata dei motori regolamentati compresi i motori ad accensione per compressione (CI) inferiori a 19 kW e superiori a 560 kW, i motori con innesco a scintilla (SI) superiori a 19 kW e altri motori precedentemente non regolamentati.

Secondo il regolamento Stage V, le emissioni sono regolate dalle seguenti categorie di motori: 

EU EMISSION NORMS - Timetable

Date di attuazione per omologarsi allo Stage V

Normalmente le norme UE sulle emissioni non stradali specificano due serie di date di attuazione: date di omologazione , dopodiché tutti i nuovi modelli approvati devono rispettare le date standard e inserimento sul mercato (o prima immatricolazione), dopodiché tutti i nuovi motori collocati sul mercato deve soddisfare lo standard.

Periodo di vendita per motori prodotti prima dell’entrata in vigore dello Stage V

È stato concesso un periodo di vendita fino a due anni per i motori prodotti prima della rispettiva data di collocamento sul mercato. Poiché il periodo di vendita, compreso tra zero e due anni, è stato determinato da ciascuno Stato membro, il calendario esatto dei regolamenti potrebbe essere stato diverso nei diversi paesi.